Il CSSI cambia nome e torna Consiglio svizzero della scienza (CSS)

Il 1° gennaio 2018 segna il ritorno al nome d’origine con cui era stato battezzato il Consiglio svizzero della scienza nel 1965. Siccome la nuova agenzia Innosuisse (ex CTI) disporrà di un Consiglio dell’innovazione a partire dal 1° gennaio 2018, la semplificazione del nome approvata dal nostro Consiglio permette di evitare equivoci.

Perdere una «I» tuttavia non significa abbandonare la nostra missione, di cui la politica dell’innovazione è parte integrante. Il Consiglio svizzero della scienza, in quanto organo consultivo indipendente della Confederazione, manterrà anche in futuro la sua prospettiva sistemica sulla formazione, sulla scienza e sull’innovazione, dato che questi campi si sviluppano sempre in interazione.